- Parrocchia
     - Chiese
     - Santi
     - Sacerdoti
     - Cons. Pastorale
     - Archivio
     - Associazioni
     - Gruppi
     - Collaborazioni
     - Sala Manfredda
     - Orario Messe
     - Contattaci

 - Oratorio

 - Ordini Religiosi


  Ricerca nel sito
 
Web
parrocchiagalliate.it
Ultimo aggiornamento: 19/04/2017
  

 Torna alla lista degli articoli

"USCIRE DAL TEMPIO" PER TESTIMONIARE LA PAROLA DI DIO

Riprendendo la riflessione che la nostra comunità sta realizzando  in preparazione alla festa patronale, stiamo riscoprendo come l’espressione “uscire dal tempio” diventa un nuovo modo di evangelizzare. E così pure la parola “testimoniare” che scaturisce dalla vita dei nostri martiri,  è già un “uscire dal tempio”, poiché ci porta ad avere gli occhi vigili per scoprire i “germi del Verbo”. Questo nostro uscire dal tempio non vuole essere qualcosa di teorico, bensì una manifestazione concreta. I segni che giovedì sono stati consegnati alle Chiese rionali, e che rimarranno  esposti per tutto l’anno, diventano un richiamo continuativo per essere più attenti a quanto avviene sul territorio.     
Dal Varallino ci viene l’aiuto a riscoprire, attraverso la Vergine Maria, la devozione popolare che ci porta ad incontrare Gesù.
Dalla Madonnina la presenza degli oli degli infermi ci stimola ad avvicinare gli infermi dando loro speranza nel rispetto della dignità di ogni persona. 
Da S. Giuseppe giunge il richiamo particolare alla famiglia con il suo ruolo di essere la prima educatrice nella fede. 
Da S. Caterina sentiamo la spinta ad essere come S. Giuseppe Maria Gambaro autentici annunciatori del Vangelo sul nostro territorio.                                                                                   Da S. Gaudenzio la presenza del crisma  ci confermi nell’impegno di essere testimoni della fede. Da S. Urbano il compendio del catechismo della fede cattolica ci aiuta a trasmettere quelle verità che sono via al cielo. 
Da S. Antonio il pane ci sprona a condividere le nostre risorse con chi attorno a noi ha bisogno.
Da S. Giovannino il segno dell’acqua rigeneri la nostra vita per manifestare ovunque la grazia del Battesimo.                                                                                                                                            Da S Rocco lo sguardo all’oratorio stimoli i giovani a ricercare strade sempre nuove per vivere l’impegno nel mondo.                                                                                                                        
Richiamiamo qui quattro realtà che ci invitano ad “uscire dal tempio”:
la situazione della STANDARTELA ci porta davanti  il futuro buio di lavoratori e lavoratrici che non lascia intravedere orizzonti di speranza ; a loro dobbiamo esprimere la nostra solidarietà;.
da domenica 25 settembre a sabato 26 novembre don Marco si troverà a Verona preparandosi per la prossima missione in Uruguay; è un ulteriore richiamo ad uscire da noi stessi per avvicinarsi ai lontani.
Il giorno 8 dicembre Massimo Caccia  ricevendo dal Vescovo Renato Corti il diaconato permanente ci sollecita a sviluppare nella nostra vita la dimensione del servizio;
la borsa di studio “Enrico Cannamendozzi” quest’anno assegnata a Gianluca De Marco,deve aprire il nostro cuore alla chiamata del Signore per vivere la nostra vocazione..
La festa patronale ci farà , pertanto, crescere nella comunità eucaristica profondamente inserita nel tessuto sociale convinti che, se “il verbo si è fatto carne ed è venuto ad abitare fra noi”, l’incarnazione sarà lo stile che accompagna ed orienta il nostro essere Chiesa impegnata nel mondo.

Torna alla lista degli articoli
Copyright © Parrocchia di Galliate 2005 - Tutti i diritti sono riservati - e-mail:parrocchia.galliate@davide.it
Powered by:  Web Agency, Sviluppo Mobile, Servizi Cloud, Social Marketing